Connettiti con Noi

Pista ciclabile di Imperia, un fiore all’occhiello della città

DONNA IN VIAGGIO

Pista ciclabile di Imperia, un fiore all’occhiello della città

La pista ciclabile di Imperia, uno straordinario recupero ambientale

Viaggiare è bellissimo. E percorrere la pista ciclabile di Imperia è come un viaggio, fisico, emozionale e sensoriale, attraverso la città, accompagnato nella maggior parte dei tratti dai colori del mare e della natura, che si intrecciano l’uno con l’altra, inebriando il passante con i loro profumi.

La “ciclabile” è concepita non solo per le biciclette ma, a dispetto del nome, anche per altri tipi di “ruote”, tra cui pattini e monopattini, o semplicemente per belle passeggiate a piedi.

Senza barriere architettoniche

Priva di barriere architettoniche, regala a chiunque la percorra scorci mozzafiato e sensazioni uniche

Inaugurata il 02 luglio 2022, la pista ciclabile di Imperia ha la caratteristica di snodarsi lungo il percorso della ferrovia ormai dismessa e collega Borgo Prino a San Lorenzo al mare.

Attualmente, si stanno proseguendo i lavori tra Diano Marina e Imperia, implementando il percorso con i lavori dell’Incompiuta, un tratto di strada a mare così chiamato perché nei secoli, a causa di svariate vicissitudini, è sempre rimasto, appunto, incompleto.

Ora è stato riaperto, grazie a importanti lavori di consolidamento. 

L’Incompiuta finalmente trova una sua dimensione e si interseca con la pista ciclabile di Imperia, per il momento attraverso un percorso che va dalla Spianata-Calata Cuneo, al Parco Urbano, per poi proseguire attraverso Borgo Marina e raggiungere Borgo Prino, da dove parte la nuova di pista ciclabile di Imperia in direzione Ponente. 

Aree di sosta e panchine di design permettono di riposarsi durante il percorso approfittando per contemplare questo “quadro” unico che la natura ha dipinto..

Vari totem dislocati lungo la pista ciclabile di Imperia offrono informazioni legate alla fauna e alla flora locale, ma anche riguardanti i vari siti archeologici, come quello romano di Borgo Prino, situati lungo il percorso. L’occhio attento ed esperto riuscirà anche a scorgere nell’acqua i resti di una “spiaggia primordiale”.

La Torre di Prarola

Infine, la Torre di Prarola è uno dei simboli di Imperia. Una costruzione del 1500 che faceva parte di un sistema difensivo della città con funzioni avvistamento, si erge ancora fiera e solitaria sulla scogliera che, proprio in occasione dei lavori della pista ciclabile di Imperia, nel 2021 è stata oggetto di accurato e complicato restauro.

All’altezza della Torre di Prarola c’è l’omonima galleria, all’interno della quale si può ascoltare musica (tendenzialmente lounge) in sottofondo, come la bellissima musica di Stefano Mastronardi intitolata “Thinking of you”.

 

Suddivisa in corsie

La pista ciclabile di Imperia è suddivisa in corsie per biciclette e pedoni poiché, in qualunque modo si decida di percorrerla, sia affrontabile per tutti in completa sicurezza. 

Imperia è baciata dal sole più mesi all’anno e questo fa sì che le passeggiate all’aperto non conoscano stagione. E se il cielo è nuvoloso, l’atmosfera della pista ciclabile rende tutto molto suggestivo. 

Unico difetto: la ciclabile di Imperia crea dipendenza, te ne innamori insieme al suo paesaggio unico e inimitabile. 

La pista ciclabile di Imperia è un bel fiore all’interno di un grande mazzo. 

 

 

 

Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Altro in DONNA IN VIAGGIO

To Top