Connettiti con Noi

Il Teatro cerca Casa, una due giorni con il drammaturgo Manlio Santanelli 

SPETTACOLO

Il Teatro cerca Casa, una due giorni con il drammaturgo Manlio Santanelli 

 
 
Il Teatro cerca Casa mette in scena «Andrà tutto… boh» e «Per amore» in due salotti privati 
 
Appuntamento imperdibile sia per la natura e il contenuto degli spettacoli, sia per i nomi che li mettono in scena.

Da Portici a Napoli, una due giorni di teatro con il drammaturgo Manlio Santanelli 

Doppio appuntamento con Il Teatro cerca Casa di Manlio Santanelli, la rassegna di spettacoli itineranti negli appartamenti privati.

Sabato 23 marzo a Portici alle 20 va in scena «Andrà tutto… boh» scritto e interpretato da Danilo Rovani con Francesca Morgante.

Domenica 24 marzo alle 18 il salotto Santanelli-Coletta ospita «Per amore» con Alberico Lombardi, ritratto in musica e parole dedicato a Roberto Vecchioni. L’attore è accompagnato al violino dal M° Giorgio Scognamiglio e alla chitarra e al piano dal M° Sergio Mautone, che ha curato anche gli arrangiamenti e la direzione musicale.  

«Andrà tutto… boh»

«Andrà tutto… boh» è ambientato a Napoli durante il Covid. In un appartamento, Vladimiro e Nefertiti, fratello e sorella nati da ex sessantottini, vivono, loro malgrado, l’arrivo della pandemia. Gli spazi diventano sempre più stretti data l’impossibilità di uscire di casa. Vladimiro, illustratore, creatore di un fumetto, interpretato, è affetto da svariate fobie di natura soprattutto ipocondriaca. Per questo vive la condizione di reclusione come una manna dal cielo. Un modo per non dover più affrontare responsabilità, tensioni e soprattutto i rapporti sociali. Nefertiti, aperta, espansiva, alla ricerca del confronto ma, soprattutto, dell’anima gemella, innamorata della vita e dell’amore, non vuole cedere alla rassegnazione e tenta, oltre a ribellarsi, di far comprendere al fratello che anche da una condizione drammatica si può cavare fuori del buono.

 «Per amore»

 «Per amore» è uno spettacolo cantato e narrato, che celebra la musica e la poesia del professor Vecchioni. L’amore per la musica, quello per l’insegnamento, per le sue donne, per i figli, ma, soprattutto, l’amore per la vita e per l’umanità. Alternate ad aneddoti e riflessioni, Lombardi canta le più belle canzoni del repertorio del cantautore: dalle più conosciute come Samarcanda, Chiamami ancora amore, Luci a San Siro a Le rose blu dedicata al figlio affetto da sclerosi multipla.
«Per amore – spiega Lombardi – nasce da uno studio approfondito dei brani e delle composizioni letterarie di Vecchioni e punta dritto al cuore dello spettatore, prediligendo le canzoni più autobiografiche, per raccontare la scoperta della fede, la malattia, la forza delle idee, le gioie vissute, i dolori dimenticati e superati che appartengono a un tempo che Vecchioni definisce “verticale”, la  felicità, che dovrebbe sempre accompagnarci nonostante le difficoltà».
 

Informazioni

Per assistere agli spettacoli de Il Teatro cerca Casa è necessaria la prenotazione chiamando i numeri: 3343347090, 081 5782460, oppure attraverso la compilazione del form presente sul sito ilteatrocercacasa.it. 

A chi prenota verrà svelato l’indirizzo del luogo che ospita lo spettacolo.

(Fonte: Ufficio stampa)

Continua a leggere
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Altro in SPETTACOLO

To Top